Vai al contenuto

A Rosignano con il gruppo sportivo Atletica Pistoia, per una bellissima giornata in occasione di un evento organizzato da Special Olympics Italia.

Alcuni ragazzi della Casa di Gello hanno partecipato con il gruppo sportivo Atletica Pistoia ai giochi tenutisi in occasione di una manifestazione sportiva organizzata da Special Olympics Italia a Rosignano il 4 e 5 maggio scorso.

Accompagnati dagli educatori e dai volontari del centro, hanno trascorso una bellissima giornata. L'esperienza è stata estremamente positiva, tanto che ad Agrabah Onlus ci auguriamo di poter ripetere in futuro anche con un gruppo più numeroso di partecipanti.

Ecco qualche foto dell'evento:

I ragazzi della Casa di Gello al campo scuola di Pistoia per una manifestazione sportiva organizzata a cura dell'associazione Amo Pistoia.

C'era anche Agrabah Onlus lo scorso sabato 27 aprile al campo scuola di Pistoia, dove si è tenuto il Campionato Pentathlon dei lanci master invernale: la manifestazione sportiva a cura dell'associazione Amo Pistoia ha riservato uno spazio dedicato allo sport per la disabilità. Oltre ad Agrabah, sono intervenute le associazioni "Gianluca Melani" Onlus e Mai Soli.

Dopo un divertente pomeriggio di giochi e attività, i ragazzi della Casa di Gello hanno ricevuto alcuni gadget dall'assessore comunale Alessandro Sabella e dal presidente di Amo Pistoia, Paolo Romoli. Per i ragazzi, il pomeriggio si è inoltre concluso in allegria, tutti insieme sulla giostra del Brucomela.

Ecco qualche foto della giornata.

Alla Casa di Gello si è tenuto il tradizionale open day: ecco qualche foto.

Domenica 7 aprile 2019 si è tenuto il tradizionale open day alla Casa di Gello, dove abbiamo parlato del nostro impegno e dei nostri progetti futuri. La giornata è stata allietata dalla presenza dei vigili del fuoco e della loro Pompieropoli, oltre che da molti altri ospiti.

Ecco qualche scatto della giornata.

Alla Casa di Gello la consegna del ricavato dalla serata di Gala organizzata da Must Review*, insieme alle magliette dei campioni.

Come annunciato, la redazione della rivista Must Review* ha devoluto interamente ad Agrabah Onlus il ricavato dalla serata di gala organizzata all'hotel Belvedere di Montecatini Terme nel marzo scorso. La somma - ottenuta dalla cena e dalla donazione della maglia di Federico Chiesa - è stata portata alla Casa di Gello dal direttore responsabile della rivista, Andrea Spadoni, che è stato accolto dal presidente Alvaro Gaggioli, dalla vicepresidente Rossella Nausanti e dai ragazzi. Per loro, in dono, anche le magliette e un cappellino del ciclista Evgenij Berzin e del calciatore Alberto di Chiara.

Alla manifestazione organizzata per la Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo c'era anche Agrabah Onlus.

Martedì scorso, il 2 aprile, Agrabah Onlus ha partecipato a "E ora la vita", la prima grande manifestazione nazionale promossa per la Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo, organizzata a Firenze dal Coordinamento regionale delle associazioni toscane familiari con autismo

Ecco le foto scattate alla manifestazione:

Qui un video con qualche immagine della giornata:

Il programma della manifestazione di domani, Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo. Alla fine del corteo, guidato da "Marco Cavallo", un incontro con il governatore Enrico Rossi. L’appello a partecipare da Agrabah e dal Coordinamento regionale delle associazioni toscane familiari con autismo.

Domani, martedì 2 aprile, ci sarà anche Agrabah Onlus a "E ora la vita", la prima grande manifestazione nazionale promossa per la Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo, organizzata a Firenze dal Coordinamento regionale delle associazioni toscane familiari con autismo. Il ritrovo, per i partecipanti, è fissato per le ore 9 in piazza Santa Maria Novella, da dove attorno le ore 9,30 partirà un corteo guidato da “Marco Cavallo”, la storica scultura realizzata a Trieste nel 1973simbolo della liberazione e della lotta etica, sociale, medica e politica a favore della legge sulla chiusura dei manicomi e dell’autodeterminazione delle persone con disabilità intellettiva. La manifestazione attraverserà il centro storico per poi raggiungere l’auditorium di Santa Apollonia, in via San Gallo, dove saranno presentati progetti e testimonianze e dove è previsto un confronto con il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. Domenica prossima, il 7 aprile, Agrabah Onlus celebrerà inoltre la Giornata mondiale sull’autismo anche con il consueto open day alla Casa di Gello.

Costituitosi all'inizio di quest'anno, il Coordinamento lancia un appello a tutta la comunità toscana affinché il 2 aprile si unisca a "E ora la vita", che vuole essere una festa di consapevolezza per i diritti delle persone con autismo e disabilità intellettiva. L’idea è dare luogo a una manifestazione colorata e visibile, che tingerà di blu - colore dell'autismo - le strade di Firenze e che permetterà a tutti di farsi conoscere senza imbarazzi e senza barriere, lanciando un messaggio per una società più giusta e inclusiva. Tante le realtà che prenderanno parte a questo evento, dalla street band femminile Le Bandidas, che aprirà la sfilata, alla compagnia teatrale Chille della Balanza, che darà luogo a un flash mob durante il percorso.

Il programma della giornata: 

Porte aperte alla Casa di Gello domenica 7 aprile a partire dalle 15: per l'open day, organizzato in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo, ci saranno anche i vigili del fuoco con Pompieropoli.

Domenica 7 aprile dalle ore 15 torna l'appuntamento con l'open day alla Casa di Gello, che aprirà la porte al pubblico mostrando gli spazi e i progetti di Agrabah Onlus. Tra gli appuntamenti in programma per la giornata, che sarà un'occasione preziosa di conoscere la realtà della farm community, anche Pompieropoli. Come di consueto, l'iniziativa si svolge in occasione della Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, che quest'anno - il prossimo 2 aprile - vedrà Agrabah prendere parte anche alla manifestazione nazionale organizzata a Firenze dal Coordinamento regionale delle associazioni familiari con autismo.

All'open day interverranno il presidente di Agrabah, Alvaro Gaggioli, e il presidente della Fondazione della Cassa di risparmio di Pistoia e Pescia, Luca Iozzelli, insieme al direttore della Società della salute pistoiese, Daniele Mannelli, e Carlo Vezzosi, presidente del Comitato di indirizzo della Fondazione Giorgio Tesi Onlus. Grazie alle piante e al sostegno offerti da quest'ultima, inoltre, alla Casa di Gello è stato realizzato un frutteto che sarà inaugurato dopo i saluti istituzionali.

Il pomeriggio proseguirà in allegria grazie alla presenza di Pompieropoli, il villaggio del vigili del fuoco. Ai presenti sarà offerta, oltre alla possibilità di visitare la struttura, anche una deliziosa merenda a buffet. Ci saranno inoltre le bancarelle con i prodotti realizzati dai ragazzi nell'ambito dei laboratori di ceramica, falegnameria e decoupage e durante le attività della farm che si svolgono regolarmente alla Casa di Gello: qui è prevista infatti una formazione specifica nel settore ortofrutticolo e in altri campi lavorativi (falegnameria, cucina, segreteria), oltre ai percorsi terapeutici comprensivi di laboratori teatrali, sportivi, espressivi e onoterapia.

Appuntamento a Firenze il prossimo 2 aprile per la prima manifestazione nazionale promossa per la Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo.

Ci saremo anche noi di Agrabah a "E ora la vita", la prima grande manifestazione nazionale promossa per la Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo, in programma il prossimo 2 aprile a Firenze. La nostra Onlus fa parte infatti del Coordinamento regionale delle associazioni toscane familiari con autismo, nato all'inizio di quest'anno. L'idea è celebrare questa ricorrenza, voluta dalle Nazioni Unite 12 anni fa, con una manifestazione colorata e visibile, che tingerà di blu - colore dell'autismo - le strade di Firenze e che permetterà a tutti di farsi conoscere senza imbarazzi e senza barriere. Da Pistoia arriveremo sul posto con un pullman; con noi ci sarà anche una classe del liceo scientifico statale Amedeo di Savoia Duca d'Aosta.

A guidare il corteo sarà "Marco Cavallo", la storica scultura realizzata a Trieste nel 1973, simbolo della liberazione e della  lotta etica, sociale, medica e politica a favore della legge sulla chiusura dei manicomi e dell’autodeterminazione delle persone con disabilità intellettiva. Per la prima volta, in occasione dell'evento del 2 aprile, questi temi escono dai teatri, dalle sale congressi, dai dibattiti televisivi e vanno incontro alla gente.

Il Coordinamento lancia un appello a tutta la comunità toscana affinché si unisca a questa festa di consapevolezza per i diritti delle persone con autismo e disabilità intellettiva. A questo impegno per i diritti, e a questa sfida importantissima per una società migliore e più accogliente, si dedicano con forza e convinzione le associazioni toscane Orizzonte Autismo (Prato), Autismo Livorno, Autismo Arezzo, Autismo Toscana, Autismo Casa di Ventignano (Fucecchio – Firenze), Autismo Apuania (Massa Cassara), Autismo Siena Piccolo Principe, Iron Mamme (Grosseto), Autismo Toscana sezione Firenze, Associazione Agrabah (Pistoia), Autismo Pisa (Pisa e Valdera), Autismo In Blu (Valdinievole – Pistoia).

Il ricavato della cena, organizzata dalla rivista Must Review* per venerdì 22 marzo all’hotel Belvedere di Montecatini Terme, sarà devoluto ad Agrabah Onlus.

La rivista Must Review*, che dal 2017 racconta le eccellenze della Toscana, ha deciso di organizzare un omonimo premio – il Must Review* Awards – dedicato agli imprenditori, i professionisti e gli artigiani che hanno contribuito a promuovere la nostra regione. Per noi di Agrabah Onlus l’iniziativa è particolarmente importante perché il ricavato della cena di gala organizzata per l’iniziativa, in programma venerdì 22 marzo alle ore 20,00 all’hotel Belvedere di Montecatini Terme (viale Fedeli, 10), sarà devoluto a nostro favore.

La cena ha un costo di 50,00 euro a persona. Alla serata saranno presenti anche numerosi esponenti della politica regionale e nazionale, del mondo dello sport e dello spettacolo.

Per partecipare è possibile rivolgersi alla redazione di Must Review* su whatsapp al numero 3476233807 oppure via mail: info@mustreview.it.

Alla Casa di Gello la consegna alla locale sezione soci Coop delle creazioni in ceramica realizzate dai ragazzi di Agrabah Onlus.

Proseguono i rapporti di scambio e costante collaborazione tra Agrabah Onlus e la sezione soci Coop di Pistoia. In particolare, per conto di quest’ultima i ragazzi della Casa di Gello hanno realizzato con le proprie mani alcuni graziosi magneti per il frigorifero che la sezione donerà alle dipendenti della Coop di Pistoia venerdì prossimo, in occasione della festa della donna: si tratta di piccoli cuori colorati in ceramica. Alla consegna dei lavoretti, avvenuta nei giorni scorsi a Gello, i ragazzi ne hanno approfittato per donare una mattonella con il logo di Unicoop, fatta anch'essa in ceramica, alla sezione soci: per quest’ultima, a ritirare il manufatto, c’erano Marco Leporatti e il vicepresidente Dante Beneforti.  All'incontro erano presenti gli operatori di Agrabah e la vicepresidente, Rossella Nausanti.

Sia la targa sia i piccoli cuori sono stati realizzati nell'ambito del laboratorio di ceramica e falegnameria, attivo da alcuni anni presso la Casa di Gello e tenuto dal maestro Giovanni Maffucci.

Ecco qualche foto dell'incontro.