Vai al contenuto

“E ora la vita” a Firenze

Il programma della manifestazione di domani, Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo. Alla fine del corteo, guidato da "Marco Cavallo", un incontro con il governatore Enrico Rossi. L’appello a partecipare da Agrabah e dal Coordinamento regionale delle associazioni toscane familiari con autismo.

Domani, martedì 2 aprile, ci sarà anche Agrabah Onlus a "E ora la vita", la prima grande manifestazione nazionale promossa per la Giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo, organizzata a Firenze dal Coordinamento regionale delle associazioni toscane familiari con autismo. Il ritrovo, per i partecipanti, è fissato per le ore 9 in piazza Santa Maria Novella, da dove attorno le ore 9,30 partirà un corteo guidato da “Marco Cavallo”, la storica scultura realizzata a Trieste nel 1973simbolo della liberazione e della lotta etica, sociale, medica e politica a favore della legge sulla chiusura dei manicomi e dell’autodeterminazione delle persone con disabilità intellettiva. La manifestazione attraverserà il centro storico per poi raggiungere l’auditorium di Santa Apollonia, in via San Gallo, dove saranno presentati progetti e testimonianze e dove è previsto un confronto con il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi. Domenica prossima, il 7 aprile, Agrabah Onlus celebrerà inoltre la Giornata mondiale sull’autismo anche con il consueto open day alla Casa di Gello.

Costituitosi all'inizio di quest'anno, il Coordinamento lancia un appello a tutta la comunità toscana affinché il 2 aprile si unisca a "E ora la vita", che vuole essere una festa di consapevolezza per i diritti delle persone con autismo e disabilità intellettiva. L’idea è dare luogo a una manifestazione colorata e visibile, che tingerà di blu - colore dell'autismo - le strade di Firenze e che permetterà a tutti di farsi conoscere senza imbarazzi e senza barriere, lanciando un messaggio per una società più giusta e inclusiva. Tante le realtà che prenderanno parte a questo evento, dalla street band femminile Le Bandidas, che aprirà la sfilata, alla compagnia teatrale Chille della Balanza, che darà luogo a un flash mob durante il percorso.

Il programma della giornata: