Skip to content

Blue Day 2013

by admin on 26 febbraio 2013

2 Aprile 2013

Il prossimo 2 aprile , in occasione della Giornata mondiale per l’autismo, l’ Associazione Autismo Apuania ONLUS organizza il convegno “Autismo: dai miti alle mete. Modelli operativi per una vita da adulto” che si svolgerà nel pomeriggio presso la struttura Torre Marina (ex Torre Fiat).

L’ evento è incentrato sulle prospettive di vita della persona autistica, e della sua famiglia, nel momento che da giovane diventa adulta.

Nel provincia di Massa e Carrara sta aumentando il numero dei bambini affetti dal Disturbo dello Spettro Autistico e considerando che tale disturbo accompagnerà chi ne è affetto per sempre è necessario preparare un percorso assistenziale che si prenda cura della persona autistica e della sua famiglia per tutta la vita.

Esistono in Italia esperienze di “presa in carico” del giovane-adulto affetto da Autismo che possono rappresentare dei modelli operativi di riferimento. Le tre esperienze italiane invitate a “raccontarsi” al convegno sono:

CASCINA ROSSAGO (Lombardia): un contesto di “abilitazione permanente” in cui le persone autistiche possano esprimere la loro particolare umanità, raggiungere una buona qualità di vita e sviluppare il massimo possibile di socialità e relazionalità

AGRABAH – FARM COMMUNITY (Toscana): un ambiente adeguato per fornire gli strumenti necessari per sviluppare le abilità utili per l’attività floro-vivaistica, di falegnameria, di cucina, di segreteria, unitamente ad un percorso terapeutico specifico personalizzato (laboratori teatrali, sportivi, espressivi, ippoterapia, ecc.)

CASA DI VENTIGNANO (Toscana): centro di riferimento per la programmazione e l’attuazione di progetti individualizzati long-life, dall’infanzia all’età adulta, per le persone con autismo finalizzati all’acquisizione di competenze per il raggiungimento dei migliori livelli di autonomia personale, interazione sociale, abilitazione per l’inserimento nel mondo del lavoro.

Il convegno si propone di informare la gente e le Istituzioni locali su quanto già viene fatto per le persone autistiche e su cosa è necessario ed è possibile fare per il futuro.

Il 2 aprile è infatti una giornata di sensibilizzazione mondiale che dovrebbe esercitare un forte impatto culturale anche attraverso strumenti allegorici”. Per questo è stato chiesto di illuminare di blu per una notte edifici simbolo per la nostra gente: il castello Malaspina, la torre Aghinolfi, la Torre Fiat, i castelli della Lunigiana, ecc … Come a Parigi si illumina di blu la Tour Eiffel, a New York la sede della Borsa, e così via.

La struttura dell’evento è la seguente:

  • 2 aprile 2013 – dalle 15 alle 19: Auditorium della Torre Marina – Marina di Massa
    • Moderano: dr.ssa Antonella Pitanti, responsabile Neuropsichiatria Infantile ASL 1 – sig. Steven Simone, presidente Autismo Apuania ONLUS
    • Intervengono:
      • Autorità
      • professoressa Giovanna Bernardini, Assesore alla Cultura Comune di Carrara
      • professoressa Carmen Menchini, Assessore alla Cultura Comune di Massa
      • dr.ssa Elena Croci per l’esperienza di Cascina Rossago
      • dr Marino Lupi per l’esperienza della Casa di Ventignano
      • sig. Alvaro Gaggioli e dr.ssa Marta Lilith Venturi per l’esperienza AGRABAH
      • dr Gian Paolo La Malfa – psichiatra supervisore della Regione Toscana per la cura delle persone adulte con autismo
      • dr.ssa Antonella Leccese – consulente ANFFAS Massa e Carrara
      • dr Giuseppe Mussi Direttore ANFFAS Massa e Carrara
      • dr Angelo Cerù , Psichiatra ASL 1 Massa e Carrara
      • dr Fabrizio Lazzerini Psichiatra ASL 1 Massa e Carrara
  • 2 aprile 2013 – dalle 21 alle 23: Salone della Torre Marina – Marina di Massa
    • “BLUE DAY DINNER” Evento conviviale con musica ed animazione realizzato in collaborazione con L’Associazione Cuochi della Provincia di Massa e Carrara

 

Il Convegno è aperto a tutti e la partecipazione è libera.

La partecipazione alla “BLUE DAY DINNER” prevede la prenotazione e il versamento di un contributo di 30 che verrà utilizzato per sostenere le attività associative.

Per ogni informazione utilizzare i seguenti numeri: cell. 340 8900028 – 3665981120


 

 

From → News

Nessun Commento ancora

Lascia un commento

Subscribe to this comment feed via RSS